CORSICA CON BAMBINI: ON THE ROAD DA SUD A NORD

CORSICA CON BAMBINI: ON THE ROAD DA SUD A NORD

Ecco il racconto del nostro ultimo viaggio in Corsica con bambini. Avevamo un bel ricordo di quest'isola vissuta da coppia innamorata e volevamo riviverla a distanza di anni insieme ai nostri figli.

La Corsica è una meta ideale per chi cerca un mare paradisiaco con le giuste comodità (non troppe), per chi ama gli on the road, per chi ama l'avventura anche in vacanza, anzi ne fa uno stile di vita.

La Corsica è un'isola piena di spiagge incredibilmente belle, di scogliere mozzafiato e montagne da scalare a piedi. Una parte di quello che potrete fare in Corsica con bambini, ve lo raccontiamo qui.

spiaggia di lotu

DOVE E COME DORMIRE

La prima cosa che dovete decidere per un viaggio in Corsica con bambini è il mezzo di trasporto e di conseguenza il tipo di alloggio. Dico questo perchè la Corsica è facilmente percorribile in camper (o van). I campeggi e le aree attrezzate si trovano su tutta l'isola. Non mancano residence, hotel e B&B. Quindi a voi la scelta.

Per questa prima volta in Corsica con bambini abbiamo optato per il soggiorno in appartamento all'interno di un residence. Abbiamo viaggiato con la nostra auto e soggiornato presso Residence Costa Nera nel sud dell'isola, precisamente sulla spiaggia di Santa Giulia.

Nei pressi del Residence Cosa Nera c'è un piccolo negozio con disponibilità di paste e pane caldo ogni mattina e tutto l'occorrente per il soggiorno (alimentare e non). Sulla spiaggia alcuni locali fanno servizio di ristorazione anche serale, quindi non perdetevi una cena qui con il bagno di notte.

corsica con bambini

A Nord abbiamo alloggiato presso Roc e Mare, a pochi minuti dalla spiaggia di Ghjunchitu (300 metri), raggiungibile a piedi, dotato di parcheggio in loco gratuito e wifi. Presso Roc e Mare c'è una splendida piscina vista mare e un parchetto a fianco che permette ai genitori qualche minuto di relax (per i più fortunati ore di riposo) e un'alternativa alla spiaggia senza l'obbligo di spostare l'automobile. A piedi si raggiunge il Ristorante La Vielle Gare, davvero ottima qualità dei piatti e il tramonto è una favola.

CORSICA CON BAMBINI: SPIAGGE DEL SUD

La Corsica è rinomata per le sue splendide spiagge. La Corsica con bambini può diventare una vera e propria vacanza solo mare, e che mare! Ecco le spiagge che non potete perdere nella parte meridionale dell'isola.

Spiaggia di Santa Giulia

Forse la spiaggia più famosa della Corsica anche per le sue rocce simili a quelle della Seychelles. Ho trovato questa spiaggia stupenda, in agosto è molto affollata e perde un po' del suo fascino. Il parcheggio è gratuito, ci sono alcuni bar con la possibilità di usufruire del noleggio di lettini e ombrelloni.

spiaggia di santa giulia

Sono presenti molti servizi: noleggio pedalò, gommoni e acquascooter. Consigliata nelle prime ore del giorno e al tramonto perchè si svuota, appena arrivate dirigetevi verso le calette laterali, troverete spiaggette quasi ad uso personale ed un mare cristallino.

Spiaggia di Rondinara

La spiaggia di Rondinara Si trova a metà strada tra Porto-Vecchio e Bonifacio. La spiaggia di Rondinara sorge tra due penisole, con la sua acqua turchese e la sabbia bianchissima è stata classificata tra le più belle spiagge d'Europa e di Francia. Il parcheggio in loco è a pagamento (in estate: 5 euro tutto il giorno). Sulla spiaggia c'è un bar/ristorante e con lettini ed ombrelloni. Molto affollata nel mese di agosto.

spiaggia di rondinara

Spiaggia di Roccapina e di Erbaju

La spiaggia di Roccapina sorge ai piedi della roccia del Leone. Per chi volesse ammirare la roccia e la baia vi consigliamo di fermarvi nella piazzola di sosta lungo la strada che da Bonifacio va verso Sartène.

roccapina corsica

La spiaggia è accessibile in auto svoltando all'altezza dell'albergo de Coralli imboccando una sterrata (preparatevi perchè questa strada è davvero piena di buche ma percorribile con tutte le auto, basta un po' di pazienza). Il suo non facile accesso la rende meno affollata di tante altre spiagge, quindi da segnare se cercate un angolino di pace. Entrambi i parcheggi in loco sono gratuiti per il resto non vi è altro che sabbia e mare cristallino.

corsica con bambini roccapina

Portatevi un cambio da trekking per raggiungere la vicina spiaggia di Erbaju, 2 km di spiaggia quasi deserta. La spiaggia di Erbaju si raggiunge in barca oppure percorrendo una ripida salita e successiva ripida discesa di circa un'ora. Raggiunta la sommità del Capo di Roccapina a fianco della torre avrete una vista pazzesca sulle due spiagge.

UNA GIORNATA A BONIFACIO: COSA VEDERE

Bonifacio è meravigliosa. Non è una tappa prettamente per bambini, però se i vostri figli sono abbastanza flessibili fermatevi qui almeno una mezza giornata per visitare il Porto di Genova, la Cittadella medievale, il Bastione dello Stendardo e scendere la scala del Re d'Aragona.

corsica con bambini scale del re d'aragona

Quest'ultima tappa è particolarmente impegnativa da fare con i bambini, ma se ne avete la possibilità non perdetevela, la vista da quaggiù è pazzesca. Obbligo di casco per tutti, 187 scalini ripidissimi da fare in discesa e poi in salita, e ora l'obbligo della mascherina. Ma non ve ne pentirete.

CORSICA CON BAMBINI: SPIAGGE DEL NORD

Una delle spiagge più belle del nord della Corsica è quella che si trova di fronte al Residence Roc e Mare, la spiaggia di Ghjunchitu, spesso ventosa ma poco affollata.

Il fondale scende più rapidamente delle spiagge già citate del sud dell'isola, ma l'acqua è cristallina e in una giornata di vento i vostri bambini si divertiranno come matti a saltare le onde. Ci sono solo due piccoli bar sulla spiaggia. Il parcheggio si trova a circa 300 metri ed è a pagamento (2,5 euro l'intera giornata).

roc e mare

Da segnalare anche la spiaggia di Bodri a destra di Ghjunchitu. Noi l'abbiamo raggiunta a piedi con un breve sentiero di circa 10 minuti che unisce le due spiagge.

Imperdibili sono le Spiagge di Saleccia e Lotu. Queste due spiagge meravigliose si trovano all'interno del Deserto delle Agriate e si possono raggiungere via mare con una propria imbarcazione o con le navette dal porto di Saint Florent (traghetti o taxi boat). L'alternativa è percorrere gli sterrati all'interno del deserto e raggiungerle in 4x4 o quad/bugghy prenotabili in loco.

corsica con bambini

Noi abbiamo optato per la combinazione di traghetto dal porto di Saint Florent alla spiaggia di Lotu (il taxi boat è molto veloce) e poi da Lotu abbiamo raggiunto Saleccia in 4x4 (se i vostri bambini soffrono l'auto non scegliete questa opzione, si salta parecchio).

Sono spiagge non attrezzate, nella pineta di Saleccia a fianco del punto di ritrovo dei 4x4 c'è un bar/ristorante (unica nota dolente: lo abbiamo trovato pieno di api).

ALTRE SPIAGGE IN CORSICA

Durante il nostro trasferimento da Sud a Nord abbiamo percorso la strada panoramica lungo il versante Ovest dell'isola, davvero unica. Sulla strada vi consigliamo Plage du Santana e Plage de Menasina. Poco affollate, vento permettendo adatte ai bambini. Prive di servizi e con parcheggio lungo la strada.

ALTRE TAPPE DEL NOSTRO ON THE ROAD

La Corsica però non è solo sinonimo di spiagge paradisiache ma ha tanto altro da offrire per i vostri bambini. Una tappa imperdibile per noi è stata l'Oasi delle tartarughe A Cupulatta, un sito naturale di due ettari in cui poter conoscere 3000 tartarughe di 130 specie diverse.

CUPULATTA

Lungo il percorso sono installati cartelli esplicativi dove i vostri bambini potranno scoprire come vivono e cosa mangiano le varie specie. All'interno del sito c'è il parcheggio gratuito, un bar e un piccolo shop. E' aperto 7 giorni su 7, cambia l'orario di apertura a seconda della stagione, quindi consultate il sito.

I Calanchi di Piana sono un'altra meta imperdibile in un on the road in Corsica con bambini. Queste rocce alte anche 400 m sul livello del mare creano un paesaggio unico. Potrete fermarvi lungo la strada panoramica in una delle piazzole di sosta per fotografarle ed ammirarle.

calanchi di piana

La strada è stretta e le piazzole poche e piccole, quindi fate molta attenzione. Se volete addentrarvi nei Calanchi vi consigliamo di parcheggiare in un parcheggio gratuito segnalato a circa 1 km dopo l'Hotel Capo Rosso sulla sinistra in direzione Porto. Lasciando la macchina qui potrete raggiungere la diramazione Les Roches Bleues seguendo il sentiero segnato in giallo in circa 20 minuti.

BORGHI DA NON PERDERE

Ecco alcuni dei borghi da non perdere se venite in Corsica: Porto-Vecchio è il borgo per eccellenza, sono sincera me lo ricordavo più romantico, si è un pò modernizzato ma pur sempre incantevole con i suoi localini e il porto. Lungo la strada panoramica che va verso Porto fermatevi a Cargese e Sarténe. A nord vi segnaliamo Calvi e Ile Rousse. Ci siamo innamorati del porto Saint-Florent, la chiamano la Saint-Tropez della Corsica, fermatevi nella piazza centrale ad osservare gli anziani che giocano alla pètanque (una specialità delle bocce).

PUNTI PANORAMICI DA NON PERDERE

Ecco i 4 punti panoramici da non perdere durante il vostro viaggio in Corsica con bambini.

Ho personalmente lasciato un pezzettino di cuore in questo bar a picco sul mare, La Licciola. Lo abbiamo provato a colazione a al tramonto, davvero unico.

la licciola

Il ristorante Les Roches Bleues ha una vista sui Calanchi di Piana unica. A Sud fermatevi lungo la strada che va verso Bonifacio per ammirare le Bocche di Bonifacio nella loro completa maestosità.

corsica con bambini

Altro punto panoramico da non perdere è la già citata Rocca di Roccapina. Di minor prestigio ma da segnalare il Fortin de Pasciola a Vivario, per raggiungerlo parcheggiate nella piazzola di sosta lungo la strada e si raggiunge in 20 minuti di leggera camminata.

COSA METTERE IN VALIGIA

Non vi starò ad elencare tutte le cose da mettere in valigia per un viaggio in Corsica con bambini voglio solo darvi alcune dritte su quello che non dovete dimenticare per un on the road tra mare e montagna su questa isola.

  • cambio completo per un trekking (per una tappa in montagna, una passeggiata nel deserto delle Agriate o tra i Calanchi di Piana)
  • tenda per la spiaggia (le spiagge attrezzate sono poche e se scegliete la Corsica forse non siete tipi da lettino e ombrellone, se però viaggiate con bambini nelle ore più calde è consigliata una tenda para sole (ecco qui alcune idee e qui altre idee per una tenda);
  • scarpe per scogli, maglietta termica per l'acqua (sia per il mare se rimante più tempo in acqua sia per fare canyoning o altri sport nell'entroterra);
  • aquilone e tavoletta da surf (il vento in alcune spiagge non manca, e i bimbi apprezzeranno)
  • borsa termica per vari pranzi in spiaggia o in giro (la Corsica è un'isola selvaggia e gli spostamenti a volte sono lunghi perciò portatevi tutto l'occorrente per una giornata fuori, compreso cibo e acqua).

Per il resto tutto l'occorrente per la spiaggia e la vita di tutti i giorni, qualche cambio per una serata fuori. In questa vacanza avendo la lavatrice ho preso 4 cambi a testa e lavati di volta in volta. Poca roba ma riutilizzata.

Se vi è piaciuto il nostro viaggio continuate a seguire le nostre avventure su @metaperquattro

Vi potrebbe interessare anche il nostro on the road in Europa oppure quello in Oman, qui trovate le nostre mete italiane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi sui social:

© 2020 Metaperquattro C.F. CVNMRA87D46I462Q | Tutti i diritti riservati | Privacy |  Cookies | website by  Luisafassino

closetwitter-squarefacebook-squarepinterest-squareinstagram