7 CONSIGLI PER UN VIAGGIO ON THE ROAD PERFETTO

7 CONSIGLI PER UN VIAGGIO ON THE ROAD PERFETTO

Penso che un viaggio on the road sia da fare almeno una volta nella vita. Indipendentemente dalla meta ed itinerario penso sia un'esperienza che valga la pena di vivere almeno una volta nella vita.

Si, ci sarà chi come noi, non riuscirà più a farne a meno e chi forse capirà che non è un viaggio per sè. Noi proviamo emozioni forti già nel programmarlo e da quando siamo genitori le viviamo ancora più forti perchè ci immaginiamo i nostri figli in ogni tappa e pensiamo a quello che potremmo fargli vedere e vivere ad ogni fermata.

viaggio on the road

Un viaggio on the road è qualcosa di adrenalinico dal giorno che si decide di organizzare al giorno in cui si riguardano le foto del viaggio stesso. Di seguito proviamo a darvi 7 consigli per organizzare un viaggio on the road perfetto.

UN VIAGGIO ON THE ROAD PERFETTO

Ecco i nostri 5 consigli per organizzare un viaggio on the road perfetto da soli, in coppia e in famiglia.

  1. l'itinerario: fondamentale in un viaggio on the road è l'itinerario cioè stabilire quanti giorni si hanno a disposizione, le tappe che si vogliono fare ed eventuali tappe alternative ed aggiuntive (in caso di imprevisti o maggior tempo a disposizione) e suddividerle bene nel tempo a disposizione. Noi pianifichiamo il viaggio con google maps, in questo modo a parte poter vedere l'intero itinerario che faremo (che personalmente trovo già emozionante) vediamo la distanza temporale e in chilometri che separa le diverse tappe. In questo modo riusciamo a stabilire la fattibilità in termini di tempo e gestione dei bambini dei diversi spostamenti. Se ci accorgiamo di un tragitto troppo lungo decidiamo di smezzarlo oppure di farlo ugualmente ma prevediamo più giorni di stop nella tappa successiva.
  2. prenotazione degli alloggi: un'altra cosa da stabilire prima di partire sono le strutture in cui vorrete dormire. Dopo aver deciso se partire senza prenotazioni o con già le prenotazioni in mano, fate una ricerca delle strutture ricettive in cui vorreste soggiornare e valutatele in base a cosa farete durante il viaggio. Se volete mangiare in casa per avere più flessibilità di orario prenotate degli appartamenti, se siete tipi da pranzo fuori e cena fuori potete optare per Bed and Breakfast e hotel.
  3. regole stradali: non tutti gli stati hanno lo stesso regolamento stradale italiano, quindi prima di partire informatevi sulle leggi del paese che visiterete. Semplice regola ma a dir poco fondamentale. Qui trovate il nostro articolo su come preparare un on the road in Sudafrica con bambini.
giappone con bambini giardino di roccia - Kyoto
  1. la valigia: penso che sia fondamentale essere minimalisti in valigia se si è alle prese con un on the road. Dovete esserlo per evitare di sprecare energie durante lo spostamento dei bagagli tra una tappa e la successiva e anche per avere maggior ordine e spazio in auto. Valutate la possibilità di lavare i vestiti in alcune tappe così da dimezzare il carico di valige da dover preparare e portare con se. Siete alla ricerca di consigli per fare la valigia qui ne trovate alcuni.
  2. il mezzo: se avete due auto a disposizione (quella di mamma e quella di papà) scegliete quella più spaziosa e anche con meno problemi tecnici per non avere sorprese in viaggio. Potete poi optare per un'avventura in camper o van. Se la scelta è quella di viaggiare all'estero e dovete optare per un noleggio auto, scegliete l'auto che si avvicina di più alle vostre esigenze di viaggio: spazio, tipologia di paesaggi da visitare, comodità e dimensioni. Se siete alla ricerca di mete da raggiungere in camper qui ne trovate alcune.
viaggio on the road
  1. musica ed intrattenimento: starete molto tempo in auto quindi non dimenticatevi di preparare una vostra playlist, qualche libro e attività da fare in viaggio e tanta voglia di chiacchierare con i vostri compagni di viaggio.
  2. costo del viaggio: fondamentale è anche capire prima di partire per un viaggio on the road indimenticabile il costo che comporterà un viaggio così. Se si pianificano bene gli spostamenti e gli extra (costi per mangiare e per eventuali visite, gite o altro) e non si hanno troppi imprevisti sarete in grado comunque di stimare il costo complessivo del viaggio.

Se siete arrivati fino a qui e avete completato ogni punto significa che siete sulla buona strada per vivere uno dei viaggi più incredibili della vostra vita, indipendentemente dalla meta. E' quella tipologia di viaggio che ti lega ancora di più alla persona con cui lo vivrai. Non c'è via di scampo, ore ore di auto fianco a fianco, imprevisti da dover risolvere e superare insieme. L'itinerario è da seguire e concludere insieme, sono certa che tornerete a casa con la voglia di organizzare il prossimo viaggio on the road se no non sareste nemmeno giunti alla fine di questo articolo.

Buon viaggio amici di META! Sarà a dir poco indimenticabile!

Se volte scoprire se siamo in viaggio o a combinare una delle nostre venite a scoprire la nostra pagina @metaperquattro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi sui social:

© 2020 Metaperquattro C.F. CVNMRA87D46I462Q | Tutti i diritti riservati | Privacy |  Cookies | website by  Luisafassino

closetwitter-squarefacebook-squarepinterest-squareinstagram