4 ESCURSIONI IN ALTO ADIGE CON BAMBINI

4 ESCURSIONI IN ALTO ADIGE CON BAMBINI

L'Alto Adige è da anni un paradiso per le famiglie con bambini, si rifugiano in questa regione per le proprie vacanze all'insegna del relax, dello sport e della natura. Ecco 4 escursioni in Alto Adige con bambini (e non).

NAZ, IL PARADISO DEI MELETI

Siamo a Naz, su un altopiano in Alto Adige a pochi chilometri dall’uscita dell’A22, autostrada del Brennero, uscita di Bressanone. Questo paesino insieme ad altri 4 borghi ha una caratteristica molto particolare: non c’è angolo della valle, non c’è spazio nella collina, dove non ci siano lunghi e ordinati filari di ‘meleti’.

Mele gialle ‘golden’, mele rosse, mele di ogni genere. Davvero un impatto visivo bellissimo. Naz, come riferito dai locali è una zona che vale la pena visitare ogni periodo dell’anno, ma dà il meglio di sé durante le mezze stagioni.

In primavera le vaste distese di meleti si trasformano in un mare di fiori bianchi e rosa, mentre in autunno sono le mele stesse a punteggiare di diversi colori il paesaggio.

All’interno di queste centinaia e centinaia di filari di meleti si possono notare strutture alberghiere davvero interessanti e molto attrezzate e in una di queste si è concentrata la nostra vacanza.

naz alto adige

L’Hotel Furstenhof è composto da più edifici, dai più tradizionali, tipici dell’architettura altoatesina a quelli più moderni con attenzione agli aspetti di risparmio energetico. E’ particolarmente adatto a famiglie con bambini anche piccoli, può accogliere un numero elevato di persone.

Ci sono tanti spazi adibiti a gioco, sia all’interno, sia all’esterno. Vi è una zona ristorazione davvero ampia e accogliente (prima colazione, merenda e cena – per il pranzo viene data l’opportunità di panini e frutta).

E’ da segnalare in modo particolare l’area esterna, molto attrezzata: oltre ad una spaziosa piscina si trovano giochi utilizzabili da bambini e ragazzi (scivoli, altalene, pinco panco, saltarelli, parete per arrampicata, campo da calcetto.

La zona dove si trova Naz non è caratterizzata solo dalla presenza massiccia di ‘meleti’, ma è un buon punto di partenza, potremmo dire strategico per escursioni bellissime.

ESCURSIONI IN ALTO ADIGE CON BAMBINI

Ecco il racconto delle escursioni fatte durante questo soggiorno in Alto Adige, consigliate alle famiglie con bambini.

Passeggiata dei tre rifugi

La prima delle escursioni in Alto Adige con bambini di cui vogliamo parlarvi è la gita dei re rifugi. Si parte da Naz, si raggiunge e si supera Bressanone. Pochi chilometri più avanti si imbocca la strada che porta in Val di Funes. Cinque chilometri e si arriva alla Malga Zannes dove troviamo un ampio parcheggio. (6 euro per l’intera giornata).

Si parte alla volta del primo rifugio dopo 40 minuti di strada molto bella in mezzo ad una boscaglia di conifere si arriva al ‘Glatsch’, luogo utile per rifocillarsi, per riposarsi un attimo e per preparare le forze utili per raggiungere gli altri due rifugi che troveremo a 1 ora e 20 minuti di cammino.

escursioni in alto adige con bambini

Percorrendo un sentiero in mezzo ad una vegetazione verdeggiante che si riduce pian piano ci avviciniamo al rifugio delle ODLE a 1996 metri di altitudine. Da qui si può ammirare l’intera catena montuosa.

Qui troviamo diversi giochi per bambini e ragazzi, inoltre su tutta la parete di un monte vicino al rifugio sono stati realizzati gnomi di ogni genere e costruiti sdrai di legno utili al riposo e all’abbronzatura. Lasciamo il Rifugio ‘ODLE’ e proseguiamo per una piccola strada verso le vette per raggiungere l’ultimo rifugio della nostra camminata, il Casnago.

E’ collocato in mezzo a prati bellissimi dove sono lasciati liberi di pascolare mucche e cavalli. Davvero un paradiso: poca gente, molto verde dei prati e un azzurro luminoso del cielo. Da qui prendiamo il sentiero che ci riporterà al parcheggio e di lì a casa.

Escursioni in Alto Adige con bambini: Plose

Si raggiunge in macchina la cabinovia posta a Plose (18 euro andata e ritorno per adulti e gratuito per bambini sotto i 6 anni). Si sale in soli 10 minuti di oltre 1000 metri raggiungendo i 2050 metri di altitudine della stazione Val Croce.

Come si può immaginare all’uscita della cabinovia ti si apre una scanario stupendo con le dolomiti che dominano le diverse vallate sotto di noi. Da qui si può partire per diverse escursioni. Forse la più interessante è quella che conduce al Rifugio ‘Rossalm’.

Per raggiungere si percorre una carreggiata a mezza costa di quasi 2 chilometri dove si possono apprezzare emozionanti giochi d’acqua e la possibilità di scoprire da parte dei bambini di tanti giochi costruiti con materiale povero ma molto accattivanti.

plose alto adige

Come dicevo questo sentiero porta al rifugio ‘Rossalm’ dove si può apprezzare una vista mozza fiato. Appena un po’ sotto al rifugio è stato realizzato un piccolo laghetto artificiale che è possibile ‘navigare’ con una piccola zattera e l’aiuto di una fune. Davvero bellissimo.

A conclusione devo aggiungere una vera e propria ‘chicca’: per chi vuole e per chi se la sente si possono richiedere dei go-kart per scendere a valle sostituendo il ritorno in cabinovia o fatto a piedi su un sentiero ripido.

Pranter Stadel Hutte

Una gita molto interessante dal punto di vista naturalistico. Una gita semplice anche per famiglie con bambini piccoli. Sto parlando della camminata che ci conduce ai quasi 1850 metri di altitudine dove si trova il rifugio Pranter Stadel Hutte.

Si arriva a Maranza, a 6 chilometri da Naz, una volto superato si trova un parcheggio molto ampio a pagamento (4 euro quota giornaliera). Qui si lascia la macchina e si parte per una dolce passeggiata fino al rifugio.

hutte alto adige

E’ davvero un piccolo paradiso per i bambini e i ragazzi. Animali di ogni genere, alcuni dei quali già incontrati durante il cammino sulla strada. Mucche e cavalli al pascolo, pecore e capre, conigli e coniglietti nani, galline, pesci in un laghetto vicino.

Poi una miriade di giochi tutti costruiti utilizzando materiale naturale, povero e di risulta. Carrucole di ogni tipo, arrampicate, salterelli, casette, altalene.

Abbiamo potuto assaggiare il piatto tipico di queste zone: ‘Kaiserschmarn’. E’ un dolce fatto con uova, mele o prugne e altre ingredienti ‘segreti’.

Malga Fune

L'ultima delle escursioni in Alto Adige con bambini che vi raccontiamo è quella alla Malga Funes. Arriviamo a Valles dopo una ventina di minuti di macchina da Naz. Qui vi è un ampio e spazioso parcheggio. Da qui parte il sentiero n° 17 che attraverso conifere e faggeti ci condurrà alla Malga Fune.

Dal parcheggio ogni cinque minuti parte una navetta che porta direttamente in dieci minuti alla malga (5 euro andata e ritorno). Il sentiero è attraversato da tanti rivoli d’acqua e da piccole cascate.

malga fune con bambini

Si trovano sul cammino tante sagome in legno raffiguranti degli animali, è una preparazione propedeutica a quello che troveremo all’arrivo della camminata: un piccolo villaggio antico alto atesino che qualcuno osa chiamare il paese di Heidi.

Facciamo l’ultima svolta del nostro sentiero ed ecco trovarci di fronte questo bellissimo villaggio attraversato da corsi d’acqua, dove al centro spicca il campanile di una piccola chiesa. Diverse di queste baite sono diventati dei rifugi-ristoranti dove si possono assaggiare specialità della zona.

Due di queste casette vengono affittate durante l’estate.

Questo era l'articolo delle escursioni in Alto Adige con bambini. Ringrazio il Nonno Ruggi, il #miglioramicodimeta, per aver condiviso con noi queste sue esperienze. Per chi non lo sapesse il Nonno Ruggi è il vero nonno materno di Edo e Tommi e come me ha la passione della fotografia e del blogging a quanto pare, voi che ne dite?

Qui trovate la sua lettera ai nipoti, preparate un fazzoletto. Se siete interessati ad altre esperienze formato famiglia in Alto Adige leggete questo articolo scritto da me.

Venite a seguire le nostre avventure quotidiane su @metaperquattro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi sui social:

© 2020 Metaperquattro C.F. CVNMRA87D46I462Q | Tutti i diritti riservati | Privacy |  Cookies | website by  Luisafassino

closetwitter-squarefacebook-squarepinterest-squareinstagram